Hippocrates CardenHippocrates Carden
Forgot password?

 

La copia della Casa nel Giardino di Ippocrate è costruita sugli standard delle case antiche 5 ° secolo. Entrando il visitatore nel cortile incontra la statua di Zeus Erkies. C’era l’altare, antichi antenati facevano offerte agli dei per chiedere aiuto e abbondanza. Giove protegge la casa e la famiglia. Una delle qualità essenziali di Zeus era l’ospitalità e la caratteristica essenziale della cultura greca al presente. Proseguendo entriamo nella casa principale, il focolare e il bagno. I mobili principalmente sono stati trovati nelle strade delle città greche e raccolti con amore. Quando siamo al centro della casa, vedremo il punto focale in cui il sacro fuoco bruciava tutto il giorno. L’ utilita’ del focolare era il calore, la preparazione del cibo, il ritrovamento della famiglia e di preghiera. La dea Hestia protettrice della famiglia, il modello di maternità e di calore. A destra troviamo la cucina e accanto il bagnio. Case di questo secolo avevano vasche da bangio e acqua provenienti da sorgenti o fontane pubbliche. In luoghi pubblici c’erano gabinetti copia del quale si trova nel nostro bagno. La maggior parte delle case erano di terracotta, ma c’erano anche da due piani come la nostra fatta da ricchi Ateniesi del epoca. Al piano superiore poi, c’e l istiona, la stanza della coppia e la camera del bambino. In istiona le donne creavano i vestiti su un telaio verticale che si puo vedere su un murale rapresentativo. Gli arredi sono intagliati a mano, come il buffet e le sedie. Nella camera della coppia il letto è fatto a mano con corde e coperto con coperte fatte a mano del secolo scorso. Nel murales è una copia del l’ampolla del 5 ° secolo e rappresenta la donna seduta di età e un giovane guerriero che torna dalla guerra e offre il suo casco. In oltre ci sono ceramiche fatte a mano – copie del tempo – che mostrano la vita coniugale. Foto del secolo scorso che raccontano la storia della Grecia attraverso il succedersi delle generazioni. La stanza del bambino ospita biblioteca di letteratura mondiale eppure una mostra fotografica dal terzo mondo. In biblioteca dei bambini si fa uno sforzo per informare l’opinione pubblica sul problema ecologico e culturale globale in modo che tutti i visitatori a comprendere la necessità di una cooperazione tra i popoli per il futuro dei nostri figli. Da qui si raccolgono le donazioni per spedirle al terzo mondo. La nostra biblioteca da libri in prestito e ci sono pure depliant offerti da tutte le organizzazioni ambientaliste greche. Al piano terra si può anche vedere l’ Androna, il qualle ‘e principalmente stanza degli uomini in cui i filosofi si riunivano la sera. Quasi sempre c’era una sala e un corridoio prima del Androna per non vedere ciò che accade all’interno. Le donne non erano permesse di entrare e partecipare ai simposi. Accanto ad Androna c’è la cantina del nostro krasi-vino biologico ‘”amore”. La camera accanto è la nostra piccola infermeria con i prodotti della nostra terra. Nella nostra casa troverete tappeti fatti a mano nel secolo scorso. E nel “Museo di Demetra” affreschi di vasi antichi e raccolta di vecchi attrezzi agricoli, alcuni dei quali sono stati trovati nella zona in cui è costruito il giardino, strumenti utilizzati dalla servitù rurali come capesante e pala, ma le macine per macinare il grano.